8 febbraio 2018

Dolore cronico, nuova terapia può sconfiggerlo in 20 giorni

Print Friendly

Niente più farmaci o fastidiosi pacemaker per dire addio alle neuropatie. Il dolore cronico dei nervi periferici può essere finalmente sconfitto in meno di un mese e direttamente da casa. La nuova frontiera è rappresentata da un neurostimolatore periferico, un sistema di ultima generazione che, rispetto ad altri trattamenti più invasivi, riduce al minimo i tempi di recupero, colpendo in modo mirato, e con un impegno minimo per il paziente, la fonte del dolore. “La percentuale di riuscita è pressoché totale – spiega Pier Vittorio Nardi presidente del Cismer, Associazione di Chirurgia Italiana Spinale Mini-invasiva e Robotica e responsabile della Chirurgia Vertebrale dell’ospedale Cristo Re di Roma – Dei casi trattati tutti hanno avuto esito positivo, con una risoluzione del dolore quasi completa in alcuni casi, e mai inferiore al 70%”.

Fonte:

https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2018/01/23/dolore-cronico-nuova-terapia-puo-sconfiggerlo-in-20-giorni_92aafe5e-c938-4927-b271-b887c1b3d09f.html

Print Friendly