22 dicembre 2018

MALATTIE IMMUNITARIE: IL FARMACO SALVA-VITA PER I BAMBINI CON HLH

Print Friendly

È il farmaco che tiene in vita, in attesa del trapianto, i bambini con HLH (Linfoistiocitosi Emofagocitica primaria), una malattia genetica ultra-rara che lascia poche speranze a chi non trova in tempi rapidi un donatore di midollo osseo utilmente impiegabile.

Dopo una sperimentazione condotta a livello internazionale e coordinata in Europa dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, è arrivata ora l’approvazione della FDA, l’ente statunitense per la regolamentazione dei farmaci, che ne ha verificato la sicurezza e l’efficacia. I risultati di questa sperimentazione sono stati presentati negli Stati Uniti dal Professor Locatelli del Bambino Gesù al congresso dell’American Society of Hematology(ASH), il più grande meeting mondiale dedicato alle malattie del sangue. Il 70% dei bambini trattati con il farmaco sperimentale ha registrato miglioramenti sostanzialidella propria condizione clinica. La maggior parte dei bambini non aveva risposto positivamente ai trattamenti convenzionali.

Fonte:http://www.salutedomani.com/article/malattie_immunitarie_il_farmaco_salva_vita_per_i_bambini_con_hlh_ash18_26452

 

Print Friendly
Print Friendly