COMUNICATO STAMPA …. Rinnovo piani terapeutici, appello delle associazioni alle Regioni: impossibile fare visite specialistiche per il rinnovo. Di fatto si impone interruzione delle cure. con la seguente premessa: L’appello di As.Ma.Ra Onlus alle Regioni insieme alle associazioni del CnAMC per il Rinnovo dei Piani terapeutici.

 
Regioni, come ad esempio Sicilia, Piemonte, Lazio e Lombardia, ad inizio giugno, dopo aver decretato la fine dello stato di emergenza, hanno richiesto ai pazienti il rinnovo dei piani terapeutici, ottenibili solo dopo le opportune visite specialistiche. Le stesse Regioni che, nella maggior parte dei casi, garantendo ancora oggi solamente le visite urgenti e brevi, non permettono quindi di ottenere queste prestazioni, se non con lunghissime attese e quindi determinando di fatto uno stop nella cura.


L’effetto di questa situazione infatti è l’interruzione delle terapie proprio per l’impossibilità di ottenere una visita specialistica legata al proprio piano terapeutico, tenendo conto poi che, soprattutto quando si parla di malattie rare, la visita per il rinnovo del piano terapeutico viene effettuata in una Regione molto distante e spesso del Nord. Ritardi, inoltre, sono avvertiti anche per i primi accessi per la predisposizione dei nuovi piani terapeutici. A segnalare questa situazione paradossale sono Cittadinanzattiva e numerose realtà del Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici*, che si rivolgono alle Regioni affinché si preveda una proroga della validità dei piani terapeutici sino a quando la situazione si sarà realmente normalizzata e sarà possibile recarsi dagli specialisti in sicurezza e senza lunghe attese, permettendo quindi ai cittadini di poter proseguire nelle proprie terapie senza interruzioni e all’AIFA per procedere ad una reale semplificazione degli stessi perché non siano solamente un aggravio burocratico togliendo tempo e risorse ai pazienti ed ai professionisti sanitari.

 

*

A.Fa.D.O.C. Onlus -Associazione di famiglie di soggetti con deficit Ormone della Crescita e Sindrome di Turner,

A.I.P.A.S.- Associazione Italiana Pazienti con Apnee del Sonno ONLUS

A.N.I.Ma S.S. ONLUS – Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjogren

A.N.I.O. – O.N.L.U.S Associazione Nazionale per le Infezioni Osteoarticolari

A.N.T.O. Brescia – Associazione Nazionale Trapiantati Organi

AISC- Associazione Italiana Scompensati Cardiaci

AltroDomani Onlus

AMAMI – Associazione Malati Anemia Mediterranea Italiana 

AMICI Onlus – Associazione Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino

AMRI – Associazione per le Malattie Reumatiche Infantili

As.Ma.Ra Onlus – Sclerodermia ed altre Malattie Rare “Elisabetta Giuffrè”

ASNET – Associazione sarda nefropatici emodializzati e trapiantati APS

Associazione CFU-Italia Odv – Comitato Fibromialgici Uniti Odv

Associazione Italiana Còrea di Huntington Roma Onlus

Associazione Italiana Pazienti BPCO Onlus

Associazione Malati di Reni A.P.S

Comitato Macula APS

Confederazione Parkinson Italia

Consulta Malattie Neuromuscolari Piemonte e Valle d’Aosta

FAND – Associazione Italiana Diabetici

FORUM NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI NEFROPATICI, TRAPIANTATI D’ORGANO E DI VOLONTARIATO

GILS ODV – Gruppo italiano per la lotta alla Sclerodermia 

Gruppo Aiuto Tiroide

LEGA ITALIANA SCLEROSI SISTEMICA APS

LILA – Lega italiana per la lotta contro l’AIDS

Respiriamo Insieme APS

Simba  ODV

UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Direzione Nazionale

«C S V Lazio» Malattie Rare e complesse‚ cura del cavo orale e Covid 19

L’associazione As.Ma.Ra onlus è venuta a conoscenza che molti pazienti colpiti da gravi malattie rare‚ bisognosi di cure del cavo orale‚ durante il lockdown‚ hanno avuto difficoltà per essere seguiti e per ricevere le cure…..Continua sul link qui sotto.

«Superando.it» Malattie Rare e complesse, cure del cavo orale e Covid-19

Come riferito dall’ASMARA (Associazione Malattia Rara Sclerodermia e altre Malattie Rare “Elisabetta Giuffrè”), molte persone con gravi Malattie Rare, bisognose di cure del cavo orale, hanno avuto difficoltà, durante il lockdown, ad essere seguite e a ricevere cure appropriate. Ritenendo quindi che tali cure non siano affatto un aspetto da sottovalutare, la stessa ASMARA ha promosso per il 27 luglio il seminario in rete rivolto in particolare ai pazienti e intitolato “Malattie Rare e complesse, cura del cavo orale e Covid-19”, cui parteciperanno alcuni esperti del settore…..continua sul link quì sotto.

AS.MA.RA ONLUS E ALTRE NUMEROSISSIME ASSOCIAZIONI DI TUTTA ITALIA CHIEDONO CON FORZA ALLE ISTITUZIONI LA RIAPERTURA DEL CENTRO DI RIFERIMENTO PER LE MALATTIE RARE DELL’OSSO, UBICATO ALL’INTERNO DEL POLICLINICO UMBERTO I° UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA.