Artite reumatoide, scelta trattamento di seconda linea dipende dall’età, rischio infezioni e cormobilità

Ci sono vari approcci terapeutici per l’artrite reumatoide. Vengono usati in varie combinazioni e in momenti diversi della malattia e vengono scelti in base alla situazione del singolo paziente.

A prescindere dal trattamento identificato, comunque, lo scopo è sempre lo stesso:

  • alleviare il dolore,
  • ridurre l’infiammazione,
  • rallentare o fermare il danno articolare
  • e migliorare livello di benessere e capacità funzionale del paziente.

Un trattamento efficace richiede un buon rapporto tra il malato e il paziente. Un rapporto di fiducia aiuta a garantire che i programmi di gestione dell’attività fisica e del dolore siano erogati come necessario e che i farmaci siano prescritti adeguatamente. È anche un sostegno fondamentale per i soggetti che devono prendere decisioni sulla chirurgia.

FONTE: www.farmaceocura.it

Artite reumatoide, scelta trattamento di seconda linea dipende dall’età, rischio infezioni e cormobilità

Potrebbe anche interessarti